Assistenza TV Digitale

Centro assistenza Digitale terrestre di Bologna e riparazioni antenne

Contatti
Tel. 051-0540797
e-mail: sebaimpiantisrl@gmail.com
cellulare: 329-0268159

SEBAIMPIANTI
via Montelungo
Pianoro (BO)


Installazioni e interventi di manutenzione su antenne con fuoristrada attrezzato

Interventi di assistenza su antenne e trasmettitori con fuoristrada attrezzato di gomme chiodate, apparati radio CB e VHF-UHF, Binda di sollevamento e verricello. 

Il fuoristrada è attrezzato di verricello e gomme chiodate o da fango per garantire gli interventi di assistenza in qualsiasi condizione atmosferica, in casi eccezzionali si dispone anche di catene rompighiaccio.

Gli interventi invernali vengono effettuati in tutta sicurezza, con l'utilizzo di ramponi, pioli e attrezzature anticaduta. 

Filtri LTE-4G/5G/FM e sintonizzazione Decoder Digitale Terrestre DVB-T2

Assistenza a domicilio di decoder e televisori digitali DVB-T2, DVB-S2 tivusat, aggiornamento del software e risintonizzazione dei canali.

Installazzione di filtri FM, filtri per segnali 4g-LTE e futuri segnali 5G, filtri TV passa alto 160 Mhz per attenuare segnali radio HF e VHF. Filtri passa alto 450Mhz, per attenuare di 30 dB i segnali radio in banda UHF.

Su richiesta preparo filtri LC- TVI per radioamatori.

 

 

Modulatori analogici ,Digitali in Full-HD e Transmodulatori Digitali DVB-T

I sistemi di Rimodulazione, e Transmodulazione Digitale, permettono di ricevere segnali satellitari TivùSat HD oppure segnali video , esempio dal decoder di SkyHD e di convertirli in canali digitali terrestri DVB-T in FullHD 1080p , ricevibili da semplici decoder e Televisori digitali con sintonizzatore FullHD Mpeg4.

La modulazione in digitale permette di diffondere i servizi di SKY , in tutte le prese tv dell'impianto e poter utilizzare il telecomando da varie postazioni.

Per le rimodulazioni in Alberghi che utilizzano ancora sistemi analogici il numero di modulatori analogici e canali analogici trasmessi non dovrà superara i 10 canali , al massimo 16 con modulatori Vestigiali. 

 

Controllo disturbi GSM,LTE, FM ,Radio OM e campi EMI

La verifica dei disturbi elettromagnetici viene effettuata con analizzatore di spettro e antenne calibrate nel campo dai 27Mhz fino a 4 GHz, oppure con Power Meter munito di sonda conica da 10Mhz a 4 Ghz. Per le frequenze in Banda C 4,2Ghz, Radio Lan nella banda Iperlan 5,2>5,9 Ghz e le frequenze 9,7>12,75 Ghz,viene usata un' antenna parabolica con guadagno noto o gregoriana. Mentre per le verifiche di induzione elettro magnetica in bassa frequenza, viene utilizzato un analizzatore di campo elettromagnetico palmare provvisto di sonda a tre assi per le frequenze comprese tra i 50Hz e 300Hz. Tutti gli strumenti vengono sottoposti alla calibrazione e al certificato di taratura ogni 5 anni. Su particolare richiesta è possibile comunque realizzare un setup di misura che copre la gamma di frequenza 50Hz > 13GHz.

La verifica prevede l'analisi della frequenza che sembra disturbare e la sua provenienza, la leggitimità della trasmissione consultando il piano di trasmissione nazionale del Ministero dello sviluppo economico e le norme CEPT per la verifica del rispetto delle potenze di trasmissione e modi di utilizzo.

Una volta fatti i rilievi è possibile preparare e installare dei filtri specifici per ogni tipo di disturbo a patto che le frequenza disturbante non ricada in antenna entro la frequenza di utilizzo. In questo caso l'unica strada da percorrere e quella di avviare una pratica di verifica da parte di organi preposti ai controlli seguita da una relazione tecnica allegata alle misure di potenza effettuate, normalmente le autorità preposte sono abbastanza rapide ad effettuare i controlli e se necessario a sanzionare il responsabile del disturbo radio. A volte può bastare un semplice apparecchio elettronico guasto per emettere disturbi anche di media entità.

Per interferenze che interessano i canali RAI, Mediaset, Vodafone, sono in contatto diretto con i tecnici del reparto di gestione e controllo della rete.